Capelli: Non siamo ultras e non scendiamo ai livelli dei 5stelle, così Renzi di danneggia

Roma, 14 feb. – “Con il suo approccio Renzi danneggia la coalizione e fa perdere voti”. Roberto CAPELLI, candidato di Piu’ Europa-Centro Democratico, interpellato dalla Dire esprime una voce critica nel centrosinistra sul modo in cui il Pd sta affrontando lo scandalo dei rimborsi dei Cinque Stelle. “Intorno a questa vicenda- aggiunge CAPELLI- c’e’ un esasperato clamore elettorale. Il movimento Cinque Stelle sta semplicemente imparando che la politica si paga sulla propria pelle e loro stanno pagando il giustizialismo che hanno praticato cosi’ a lungo. Detto questo io sono un oppositore della loro politica, ma credo che vadano contrastati con fatti di merito, con la dimostrazione di una buona politica. Se invece, come fa Renzi, scendiamo al loro livello, se ci mettiamo a scambiare accuse reciproche, dobbiamo sapere che a perdere voti siamo noi”. CAPELLI ricorda che “la gente si stanca di alcune presenze e per prime di quelle che si divertono a fare i capi ultras. Renzi non deve fare l’ultras della politica ma essere la dimostrazione che e’ possibile un’alternativa al modo in cui i Cinque Stelle fanno politica. Se facciamo a gara a chi urla di piu’, vinceranno loro”.