Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.ilcentrodemocratico.it/home/wp-content/themes/flawless-v1-18/include/gdlr-admin-option.php on line 10

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.ilcentrodemocratico.it/home/wp-content/themes/flawless-v1-18/include/gdlr-admin-option.php on line 10
Centro Democratico » Femminicidio, presentazione alla Camera PDL su omicidio del coniuge

Femminicidio, presentazione alla Camera PDL su omicidio del coniuge

Mercoledì 11 maggio alle ore 12:00 presso la sala stampa della Camera dei Deputati a Montecitorio si terrà la conferenza stampa di presentazione della proposta di legge dell’on. Roberto Capelli, sottoscritta da diversi parlamentari di tutti i Gruppi, che mira ad aumentare le garanzie di tutela dei figli orfani di un genitore, ucciso dall’altro coniuge. Nel corso dell’incontro porteranno la loro testimonianza anche Vanessa Mele, figlia di Anna Maria Mele, uccisa dal marito nel 1998, Graziella Dore, sorella di Dina Dore, uccisa su commissione da parte del marito nel 2008 e Lorenzo Ballerini, fratello di Beatrice Ballerini, la donna strangolata dal marito nel 2012 a Montecatini.

L’intervento legislativo proposto dall’on. Capelli ha l’obiettivo di rafforzare, già nelle prime fasi del processo penale, la tutela ai figli delle vittime, consentendo loro il gratuito accesso al patrocinio a spese dello Stato. La proposta di legge mira poi a modificare l’istituto del sequestro conservativo, per rafforzare la tutela degli orfani del genitore ucciso dal coniuge rispetto al loro diritto al risarcimento del danno. Già in sede penale, infatti, con questo intervento legislativo, il Pubblico Ministero avrà l’obbligo di richiedere il sequestro conservativo dei beni dell’indagato.

Alla conferenza stampa saranno presenti l’on. Capelli, la Consigliera regionale della Sardegna Anna Maria Busia, responsabile Giustizia di Centro democratico ed avvocata che ha seguito direttamente le vicende processuali di alcuni casi di femminicidio e il sen. Luciano Uras, primo firmatario della medesima proposta di legge presentata in Senato.