Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.ilcentrodemocratico.it/home/wp-content/themes/flawless-v1-18/include/gdlr-admin-option.php on line 10

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.ilcentrodemocratico.it/home/wp-content/themes/flawless-v1-18/include/gdlr-admin-option.php on line 10
Centro Democratico » Augusta, inaugurata nuova sede del Centro Democratico

Augusta, inaugurata nuova sede del Centro Democratico

Il deputato Pippo Gianni trasloca la segreteria politica da via Principe Umberto a Via Megara dove domenica, al numero civico 297, ha inaugurato la nuova sede del Centro Democratico di Augusta (Siracusa). Il coordinatore regionale del partito di Bruno Tabacci, era affiancato dal coordinatore provinciale Nicky Pacy. Erano presenti numerosi simpatizanti, rappresentanti di associazioni culturali e sportive.

Pippo Gianni negli ultimi anni è stato molto attivo nell’ambito delle tematiche legate alla sanità, in particolar modo ha portato avanti le iniziative dell’Osservatorio Nazionale sull’Amianto, un’associazione che dal 2008 si occupa di tutte le problematiche legate alla presenza di amianto nei posti di lavoro e nell’ambiente sul territorio. Suo un emendamento, presentato alla VI Commissione – Servizi Sociali e Sanitari della Regione Siciliana, al decreto legge sull’amianto. Un importante risultato a favore dei lavoratori dell’amianto della Regione Sicilia. Il via libera al decreto della VI Commissione “è stato un ulteriore passo avanti su un argomento di grande importanza sanitaria e sociale”.

L’emendamento dovrebbe porre l’ospedale Muscatello di Augusta al centro dell’attenzione, perché dovrebbe diventare punto di riferimento per tutti i lavoratori Siciliani dell’amianto, dove potranno sottoporsi ad un protocollo sanitario per la sorveglianza sanitaria finalizzata alla diagnosi precoce. Pippo Gianni negli scorsi mesi aveva puntato la sua attenzione anche sull’emergenza migranti proponendo al presidente Rosario Crocetta : “Un centro di accoglienza per i rifugiati nel porto di Augusta, sotto l’egida dell’Onu. Una partnership con il ministro degli Esteri, Emma Bonino, per chiedere un intervento delle Nazioni Unite a favore dell’accoglienza degli immigrati del Maghreb e delle aree di guerra del Medioriente che giungono in Sicilia”.
(con fonte Augustaonline.it)